La regolazione di riscaldamento continuo:

Il modulo Ghz è per riscaldamenti continui da 12V di ogni tipo fino max. 180Watt (15 Ampere). È anche possibile il funzionamento con tensioni superiori fino a 24V, è però necessario un modulo speciale che viene costruito solo su richiesta.

Basta impostare la temperatura del termostato e avrete la temperatura desiderata per la vostra stuoia riscaldabile, manopole, riscaldamento del sedile o altri riscaldamenti elettrici a 12V.


Illustrazione del modulo, riservato variazioni. Dimensioni: 22x42x21 Kit di montaggio da 26.- Euro!


Sul lato sinistro finale del Poti le manopole riscaldabili sono spente. È necessario fissare il modulo al polo positivo della accensione per evitare la scarica della batteria in caso di inutilizzo. Inoltre impedisce le manomissioni se il veicolo è parcheggiato. È possibile aggiungere un interruttore esterno al cavo del Poti. (Ma non è necessario)

La regolazione avviene in modo graduale e senza scatti. Oltre le manopole riscaldabili è anche possibile riscaldare sedili, stuoini di volovelista, giacche o guanti riscaldabili elettrici, suole di scarpa, stuoie elettriche di ogni tipo o altri elementi riscaldabili a 12V. (Modulo più piccolo: Max. 60 Watt carico continuo).

AE`possibile anche l’utilizzo delle stuoini riscaldabili a 3V, oggigiorno si trovano a buon mercato, se il modulo stesso e`alimentato a 9V. Per questo scopo basta unire i due poli negativi. Cioe`il polo negativo del stoino a 3V con quello negativo a 12V. Il polo positivo a 3V viene collegato direttamente con il stoino. Il modulo così battendo il tempo è regolabile a temperatura. L’elettronico professionista parla a questo punto di regolazione “Lowside”. Sotto un disegno per l’ illustrazione:

img1.gif

Collegando un riscaldamento da sedile (ca.15 Euro) al regolatore e fasciandolo al ventre con un elastico si ottiene una giacca riscaldabile molto economica! Ulteriori dettagli vedi sotto.

Non rappresenta neanche un problema se qualcuno necessita di un modulo per tensioni più alte (carico inserito 10 o 15 A), basta solamente informarsi da me e fornirò tutte le informazioni necessarie. Inoltre è possibile limitare il tempo di accensione al 70%, questa necessità e`data per alcuni sistemi riscaldamenti per evitare che rimangino accesi.

A sinistra: Il modulo 10A (30x38x30), a destra la versione 15A (38x65x24) Entrambi i corpi raffreddanti possono essere forati per garantire un fissaggio individuale (variazioni riservate).

 

Tutto ciò è incluso nella consegna:

Da basso a sinistra in senso orario:

Il modulo col Poti fasciato. Se desiderato anche con interruttore ON/OFF integrato (Mass sinistra= OFF). Una descrizione breve del PIN per i superveloci (descrizione dettagliata arriva via mail). Il tasto per il Poti e vicino il coperchio. Una fascia per fissare il modulo al veicolo. Il quadrangolo bianco serve per fissare il modulo a dei indumenti o altro, inoltre e`dotato di una piccola apertura per allacciarla. Le 4 spine piatte a 4,75mm servono per collegare i due fili alle manopole, il polo positivo e quello negativo al modulo.

 

Descrizione per il collegamento del modulo / costruzione di una giacca riscaldabile

OBI, Praktiker ecc. in inverno vendono spesso diversi sedili riscaldabili da 15 EUR in su. Modificandoli un poco, anche con delle bretelle vecchie, si ottiene una sottogiacca riscaldata. Così anche in inverno girare in moto o in snowmobil sara` piacevole! Con il modulo universale per riscaldamento è possibile impostare la temperatura desiderata (e risparmiare in questo modo la batterie, perché il sistema riscaldamento viene solo battuto). Funziona cosÌ:

img2.gif
(La visualizzazione attuale del vostro modulo la trovate nella descrizione aggiunta!)

  1. Tagliare Il doppio filo del sedile riscaldabile a ca. 30cm dietro la spina e collegare il filo del lato sedile a (2), l’altro a (4). Collegare il filo rimasto, assieme alla spina del accendi sigarette, con la massa (3), allacciamento spina accendi sigari e polo positivo (2, allacciamento centrale spina accendi sigari). Chi vuole può attivare una spia di controllo a 12V collegandola parallelamente al sedile riscaldabile. Così si sa sempre quando viene battuto il sedile.
  2. Fasciare il tutto attorno il ventre e fissarlo con dei elastici (quasi sempre nella confezione) i. Alla fine girare la parte rimasta aperta indietro e si ha già finito!
  3. Per un miglior utilizzo procurarsi nel negozio specializzato una piccola scatola per montarci il modulo e cosi fissarlo al esterno (con chiusura a strappo) alla giacca o moto. Con un commutatore si comanda a turno la giacca o le manopole riscaldabili! Naturalmente è possibile anche usarlo in macchina.

 

Così si ordina:

L’ultimo aggiornamento: 18.02.2017